CSB RADIO

21
January
2019

In ascolto del Maestro

Marco Ferrini

Le persone capaci di lasciarsi educare sono altamente apprezzabili. Il valore di una persona lo si misura dalla sua capacità di correggersi. Siamo tutti esseri umani, siamo fallibili, i più rimangono ancorati ai propri errori e dipendenze, incapaci di essere coerenti tra quel che dicono e quel che fanno. La coerenza è il grado di affidabilità di una persona, pertanto non si può contare su coloro che non lo sono.

Assumersi la responsabilità di indicare alla gente il piano della rettitudine, richiede l’essere consapevoli di quanto impegnativo sia sostenere coloro che ricercano un orientamento sulla via dell’evoluzione interiore e si dichiarano ben predisposti a seguire gli insegnamenti ricevuti. Chi auspica il meglio per il benessere altrui, deve liberarsi dalla pretesa che i suoi interlocutori pratichino gli insegnamenti ricevuti, limitandosi a fornire un esempio di vita coerente, lasciando piena libertà di scegliere come e se attuarli nella propria vita. Nessuno può vivere sulla base di concetti inculcati da altri, bensì da ciò che ha compreso e realizzato. L’essere umano ha immense risorse, è possibile aiutare le persone a divenire la migliore versione di sé, imparando a vivere liberi tra persone libere.

I Maestri di ogni tradizione autentica citano le fonti sapienziali da cui attingere gli insegnamenti, tramandati attraverso la catena disciplica. La Bhagavad-gita indica la via per individuare se stessi, per conoscere la propria natura profonda.
il viaggio introspettivo è stato intrapreso da filosofi, yogi e mistici capaci di discernere in modo consapevole tra l'Essere e il Non Essere. Dante è uno di questi, ed ha scelto la guida di Virgilio per esplorare la sua realtà interiore, che non conosceva. Ha dovuto scendere negli inferi dell'inconscio per risalire e rinascere a nuova vita, raggiungendo Beatrice, che in realtà è la rappresentazione della sua anima, nella dimensione più elevata e prossima a Dio.
"Om tat sat" indica l'eternità della nostra essenza, che è di natura spirituale. Nel momento in cui riusciamo a trascendere il piano della mente e le nostre debolezze umane, possiamo realizzarla. Attraverso la meditazione, si può divenire consapevoli della nostra natura più intima, motore della vita stessa, sua essenza e identità reale: nella tradizione indovedica é detta "atman", scintilla spirituale eterna.

Dunque, per diventare persone migliori non bisogna camuffarsi per ciò che non si é, bensì tendere all’ideale preso a modello, per poterlo diventare. Trasformare la propria personalità è possibile, è frutto di cospicuo impegno, è un atto di libera volontà nell’esprimere la migliore versione di sé, affidandosi a una guida esperta che aiuti nel riuscirvi. Come? Andando oltre i limiti dell'io empirico, riscoprendo la propria matrice divina, l'io metafisico, prendendo consapevolezza della propria natura più profonda e luminosa: il Sé, l’anima o atman.

La capacità di discernimento è il nostro patrimonio più grande e si sviluppa con il sentimento di gratitudine verso chi ce l’ha risvegliata.
Quel che vi propongo non è soltanto mia esperienza, anzi, di mio vi è solo qualche ombra. La Luce proviene tutta da Shrila Prabhupada, mio Maestro Spirituale ed eterno benefattore, sui cui insegnamenti ho fondato la mia vita e a cui sono eternamente grato.

Marco Ferrini (Matsya Avatar das)

Condividi questo articolo su:

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

Annulla Invio del commento in corso...

Sottoscrizione E-Mail

Segui su Facebook

Online Ora

 68 visitatori online

Ultimi commenti

  • grazie per ricordarci il vero piano della Realtà, per gradi accessibile...grazie
    Beatrice

    Beatrice

    19. February, 2016 |

  • grazie per questa chiara e vera descrizione, che ci incoraggia al senso di responsabilità personale, grazie
    Beatrice

    Beatrice

    27. January, 2016 |

  • Grazie. Come sempre articoli molto interessanti
    Michele Francesconi

    Michele Francesconi

    29. December, 2015 |

Contatti

Marco Ferrini
blog@marcoferrini.net

Per informazioni, richieste di collaborazione, partnership o segnalazioni ti prego di contattarmi via mail tramite il seguente link:

Scrivimi