CSB RADIO

26
September
2019

Aiutati, che Dio ti aiuta

Marco Ferrini

La fortuna, per fortuna, non sta a lungo fissa nello stesso posto, né con la stessa persona.
Ma questa sua eterna mobilità non è una sfortuna, perché ci obbliga a riprogettarci, a superare i nostri limiti, la nostra inerzia, le nostre paure.
Quando una persona si abitua troppo alla fortuna, diventa irascibile anche per il più insignificante contrattempo; intrattabile a causa della pretesa a cui, sfortunatamente, si è resa oramai dipendente.

L'evoluzione spirituale richiede un carattere affamato di libertà, creativo, capace di affrontare e risolvere problemi man mano che si presentano.
È questa attitudine che dovremmo richiedere nelle nostre preghiere, piuttosto che domandare che la fortuna prenda residenza fissa a casa nostra.
Questa predisposizione ci permette di rimanere lucidi, capaci di attendere il futuro con serenità, contando sulla Divina Provvidenza (dharma), che a tutto provvede.
Ciò ricorda il detto popolare: "aiutati che Dio ti aiuta".

Condividi questo articolo su:

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

Annulla Invio del commento in corso...

Sottoscrizione E-Mail

Segui su Facebook

Online Ora

 29 visitatori online

Ultimi commenti

  • Anche le tigri possono diventare violentemente stufe della prigionia e ribellarsi al carceriere...
    Franco Mascolo

    Franco Mascolo

    09. July, 2019 |

  • grazie per ricordarci il vero piano della Realtà, per gradi accessibile...grazie
    Beatrice

    Beatrice

    19. February, 2016 |

  • grazie per questa chiara e vera descrizione, che ci incoraggia al senso di responsabilità personale, grazie
    Beatrice

    Beatrice

    27. January, 2016 |

  • Grazie. Come sempre articoli molto interessanti
    Michele Francesconi

    Michele Francesconi

    29. December, 2015 |

Contatti

Marco Ferrini
blog@marcoferrini.net

Per informazioni, richieste di collaborazione, partnership o segnalazioni ti prego di contattarmi via mail tramite il seguente link:

Scrivimi